tecniche utili per il campo estivo

Andare in basso

tecniche utili per il campo estivo

Messaggio  bolla di sapone il Ven Mar 27, 2009 4:11 pm

Il Fuoco

Prima di accendere il fuoco, ricordatevi di fare sempre quello che fa qualunque uomo dei boschi, e cioè di togliere intorno al posto scelto tutta l’erba, le foglie secche, le felci etc. per impedire che il fuoco si propaghi a questi ed ai cespugli circostanti. Molti incendi di boschi, anche gravi, sono stati causati proprio da giovani “piedi teneri”, con gli enormi falò che essi scioccamente chiamavano “fuochi da campo”. Dove c’è pericolo di incendio di erba, tenete pronti rami o vecchi sacchi con cui poterli battere e soffocare. Gli Scout dovrebbero stare sempre all’erta per individuare e spegnere in qualunque momento incendi di boschi che siano scoppiati incidentalmente: è una Buona Azione verso il proprietario del terreno e verso gli abitanti che possono avere bestiame e raccolti in pericolo.

PREPARAZIONE DEL FUOCO

Non si può imparare ad accendere il fuoco per sentito dire: il solo modo è di prestare attenzione alle istruzioni che vi si danno e poi fare pratica, preparando ed accendendo un fuoco da voi. Ricordatevi che l’errore comune dei principianti è quello di fare un fuoco troppo grande.
Per prima cosa raccogliere la legna da ardere. La legna verde appena tagliata non è buona, e nemmeno la legna morta che è stata a lungo a terra. Per preparare il fuoco, soprattutto se il terreno è bagnato, disponete a piano per terra alcuni rametti, e su questo “pavimento” collocate l’esca, cioè trucioli, schegge, o qualunque altro materiale che facilmente prenda fuoco a contatto del vostro fiammifero. Sopra, ammucchiate a mò di piramide ramoscelli sottili, ancora schegge e legna secca spaccata in piccoli pezzi piuttosto piccoli; dovete appoggiarli all’esca, uno vicino all’altro. Costituiscono il materiale di accensione. Si può preparare facilmente un buon materiale di accensione tagliando in un ramo parecchie schegge o trucioli, se mettete alcuni di questi rami, con i trucioli rivolti verso il basso, vedrete che prenderanno fuoco rapidamente e fiammeggeranno bene. Sopra il materiale di accensione si aggiungono poi rami più grossi, per fare il fuoco vero e proprio.
A tutto questo darete fuoco mettendo il fiammifero sotto la base dell’esca. Quando il legno ha preso bene, aggiungete via via dei rami più grossi e in maggior numero, e finalmente i ceppi.

bolla di sapone

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 35

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum